XMPP

XMPP è una soluzione che permette agli utenti di avere il controllo sulle loro informazioni personali: la nostra scelta Snikket

Ecco il primo breve contributo per chiarire l’impatto delle app di messaggistica sulla protezione delle persone fisiche per quanto riguarda il trattamento dei dati personali. Vi rimandiamo al nostro precedente contributo relativo al tema “modalità di comunicazione” che le persone utilizzano al giorno d’oggi e precisamente la comunicazione digitale, utilizzando le app di messaggistica. La gente presta più attenzione alle tendenze, alla diffusione, al numero di utenti di una particolare app, e meno agli aspetti più rilevanti come la privacy e la protezione dei dati....

22 novembre 2021 Â· 7 minuti Â· NicFab
Whatsapp? No grazie

Whatsapp? No grazie, preferisco avere il controllo sui miei dati

Sono passati mesi da quando ho cancellato il mio account da Whatsapp. Tuttavia, altri utenti continuano a vedere il mio profilo attivo e mi scrivono. Tra questi, ignari delle mie decisioni, qualcuno si è preoccupato per non aver ricevuto risposta, mentre altri, probabilmente, si sono adirati. Non sono assolutamente serviti i numerosi messaggi e i ticket aperti al supporto e anche al DPO, perché nulla è cambiato. Le FAQ riportano “per eliminare le tue informazioni di WhatsApp, potrebbero essere necessari fino a 90 giorni dall’inizio del processo di cancellazione”....

27 aprile 2021 Â· 4 minuti Â· NicFab
Matrix

Il nostro server Matrix 'matrix.nicfab.it' è online

Il Capo III del GDPR è dedicato ai Diritti dell’interessato. L’interessato, infatti, è al centro del sistema ed è l’unico ad avere titolo nell’esercizio del potere di controllo sui propri dati. In particolare, è noto quanto disposto dal Considerando (7) del GDPR secondo il quale È opportuno che le persone fisiche abbiano il controllo dei dati personali che li riguardano e che la certezza giuridica e operativa sia rafforzata tanto per le persone fisiche quanto per gli operatori economici e le autorità pubbliche....

31 marzo 2021 Â· 1 minuto Â· NicFab
Orientarsi consapevolmente

Orientarsi consapevolmente tra app di messaggistica: quando l’utente vuole ampia libertà e pieno controllo sui propri dati

In un nostro precedente contributo avevamo affermato che l’essere umano ha bisogno di comunicare (primo assioma della Scuola di Palo Alto)1 e il vantaggio offerto da Internet di poter interagire con altre persone anche a distanza ha avuto successo. Del resto, sono numerosi i contributi divulgativi e scientifici che hanno descritto questa evoluzione (o involuzione, a seconda del punto di vista) di carattere sociale, che può avere indubbi riflessi di natura giuridico-legale....

8 marzo 2021 Â· 9 minuti Â· NicFab
Coronavirus

Coronavirus, app e privacy: valido l’approccio giuridico del GDPR

Il contributo è stato pubblicato oggi su Key4biz a questa pagina. 1. Premessa Com’è noto la pandemia determinata dal coronavirus (COVID-19) ha modificato profondamente la nostra vita, le abitudini, la comunicazione e l’interazione tra le persone, le modalità di lavoro, ecc. In sostanza, stiamo vivendo una situazione che appare surreale in ragione delle conseguenti norme comportamentali che siamo obbligati a rispettare con il distanziamento sociale per combattere la battaglia del COVID-19....

19 marzo 2020 Â· 11 minuti Â· NicFab
5G Italy 2019

5G, privacy e data protection: il mio intervento all'evento 5G Italy 2019

Sono stato invitato, quale presidente dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali di San Marino, a intervenire all’evento “5G Italy 2019” che si è tenuto a Roma. Di seguito riporto il video del mio intervento (dal minuto 2:34:59 al 2:44:26) tenuto il 3 dicembre 2019: la mia opinione sul ruolo dell’autorità di controllo privacy riguardo al 5G e alle tecnologie emergenti. Qual è l’approccio riguardo al rapporto tra protezione dei dati personali e tecnologie emergenti?...

27 dicembre 2019 Â· 1 minuto Â· NicFab
Riconoscimento facciale

Riconoscimento facciale: l’autorità di controllo privacy svedese sanziona una scuola

Riporto il mio contributo pubblicato su Key4biz a questa pagina. L’autorità di controllo per la protezione dei dati personali svedese ha emesso un provve-dimento con il quale ha sanzionato una scuola con il pagamento di circa 20.000,00 euro. Il provvedimento è attualmente disponibile soltanto in lingua svedese; di seguito, pertanto, si propone una lettura della notizia con un sintetico commento privo di approfondimenti. Cosa è accaduto? Una scuola svedese ha utilizzato un sistema di riconoscimento facciale degli studenti che la frequentano al fine di verificare le loro presenze....

2 settembre 2019 Â· 10 minuti Â· NicFab
IRMA

Privacy by Design: il progetto IRMA

Il principio “Privacy by Design” è noto da anni ed è stato oggetto della risoluzione adottata dalla 32ma Conferenza mondiale dei Garanti privacy nel 2010. Il GDPR all’art. 25 disciplina il principio “Protezione dei dati fin dalla progettazione e protezione per impostazione predefinita” forse più noto come “Data protection by design and by default”. È necessaria una premessa. La riservatezza, la “privacy”, in Europa è un diritto fondamentale ai sensi dell’art....

26 agosto 2019 Â· 5 minuti Â· NicFab
Corso CNF

Corso di alta formazione sulla protezione dei dati personali per la formazione professionale del Responsabile della Protezione dei Dati (Data Protection Officer – DPO)

Il 12 gennaio 2018 inizierà il corso di alta formazione sulla protezione dei dati personali per la formazione professionale del Responsabile della Protezione dei dati, figura meglio nota come Data Protection Officer (DPO). Il corso - che gode del patrocinio del Garante per la protezione dei dati personali - è stato attivato in attuazione del Protocollo di Intesa 28 aprile 2017, siglato tra il Consiglio nazionale forense (CNF) e il Consiglio Nazionale Ingegneri (CNI), su progetto della Fondazione Italiana per l’Innovazione Forense (FIIF) e grazie all’interesse dei due Consiglieri Nazionali Avv....

4 gennaio 2018 Â· 5 minuti Â· NicFab
Blockchain

Blockchain as a service e protezione dei dati personali

Il fenomeno IoT x.0 e la blockchain È difficile definire correttamente il fenomeno dell’Internet of Things (IoT) e ciò è testimoniato da numerosi contributi sull’argomento. Oggi assistiamo ad una profonda evoluzione dell’IoT tanto da qualificarlo un ecosistema. Infatti, negli ultimi anni sono stati evidenti gli sviluppi di questo fenomeno che, probabilmente, è stato conosciuto partendo dal Nabaztag e dalle comunicazioni provenienti da alcuni sensori (meter) installati in diverse parti del mondo....

14 dicembre 2017 Â· 11 minuti Â· NicFab